Etichette

sabato 20 dicembre 2014




"Il giorno in cui non sentirai una punta di amarezza o di gelosia dinanzi alla gioia dell'amico o del nemico, quando cioè avrai il cuore veramente buono, rallegrati perchè quello è il segno che quella "nascita" è vicina.

Il giorno nel quale non sentirai una segreta onda di piacere di fronte alla caduta e alla sventura degli altri, consolati: la "nascita" è vicina.

Il giorno nel quale sentirai il bisogno di portare un pò di letizia a chi è triste e l'impulso di alleggerire il dolore o la miseria anche di una sola creatura, sii lieto: perchè l'arrivo di Dio è davvero imminente nel tuo cuore.

E se un giorno sarai percorso e perseguitato dalla sventura e perderai salute e forza, figli e amici, e dovrai sopportare l'ottusità e la malignità dei vicini e lontani, ma nonostante tutto non ti abbandonerai nè a lamenti nè a bestemmie e accetterai con animo sereno quel che accade, esulta e trionfa, perchè il miracolo che pareva impossibile è già avvenuto.

Il salvatore è nato nel tuo cuore.

Prepariamo tutti un pò di paglia di umiltà, di semplicità e di limpidezza interiore, per poter diventare il canto degli angeli che annunciano la nascita del Signore Gesù."

Giovanni Papini

Nessun commento:

Posta un commento