Etichette

lunedì 28 dicembre 2015

Io e LUi - Diario di Gabrielle Bossis



Tu vedi che freddo fa nella grotta di Betlemme, come la luce manca, e molte delle cose necessarie ... Tuttavia, Mia Madre e San Giuseppe sono felici; perché sono con Me, niente manca loro; non cederebbero il loro posto a qualsiasi principe della terra.
«Oh! che il tuo amore sia abbastanza grande per capire la pienezza della gioia dell'unione con il buon Dio!
"Vedi, anche quando non si ha niente, se uno ha il suo Gesù, ha tutto. E possedere Gesù, questa non è finzione, è veramente Me.
"IO M'impossesso, quando ci si dona. Qualche volta, IO aspetto che voi vi offrite per prendervi, talmente IO ho il desiderio delle Mie care piccole creature.
"Chi avrà sufficiente semplicità di cuore per crederMi? Non si crede nel Mio Amore per una falsa umiltà. Non è perché ne siete degni che IO vi amo, ma perché siete i Miei poveri figli, Mie povere immagini, e perché il Mio Cuore è il più amorevole dei cuori.
"IO trovo sempre un pretesto per amare, sia pure essa l'anima più misera. IO sono Suo Amico, pronto a dargli il suo perdono.
"Tu dici: "LUI parla ogni giorno del Suo Amore per gli uomini!"
"E' perchè IO sono l'Amore, hai capito?
"IO parlo di abbondanza. Il Mio pensiero è immutabile. IO sono il fuoco che non si spegne. Il Mio pensiero è profondo.
"Voi siete per me tutti presenti come uno solo, oh! Miei poveri piccoli! ... "Se voi capiste per un solo attimo il Mio Amore, che vita celestiale condurreste! Voi vivreste più nel Mio Cuore che sulla terra. Il vostro pensiero non avrebbe che una sola direzione: bere dalla coppa della vita.
"Tu, almeno, credi semplicemente. Abbandonati.
"Vieni in Me e non andare via mai più, perché tu hai trovato.

Nessun commento:

Posta un commento