Etichette

sabato 20 giugno 2015

ITALIA ULTIMO BALUARDO CONTRO LA DITTATURA IDEOLOGICA DEL GENDER



In Piazza San Giovanni in Roma piu' di un milione di persone hanno detto NO AL GENDER NELLE SCUOLE E NELLA SOCIETA' !
Chi credeva che grazie alle trasmissioni tv tramite conduttori compiacenti, ai cantanti "spinti" perche' gaysti, al cinema dei massoni americani, alla moda degli stilisti omosex, alle pubblicità progresso finanziate dai governi, ai soldi dell onu per la diffusione di questa malvagia ideologia nelle scuole, sarebbe riuscito a deviare tutto e tutti, non han fatto i conti con quel popolo sempre desto che conosce le vie del male e le combatte grazie a quel discernimento che solo una mente libera puo' riuscire a fare.
Chi pensava che sarebbero bastate quattro trasmissioni e un gay pride per far accettare a tutta una società la sua distruzione, ci è rimasto male, ma tanto male.
Qualcuno sperava che la piazza rimanesse vuota, che le famiglie già appesantite dalla crisi rinunciassero a pagarsi il viaggio da tutta Italia, che il violento acquazzone facesse desistere i più, e invece nulla di tutto questo.
Il popolo è stanco, è stanco di questi politicanti al servizio delle lobby, di questa televisione sempre più manovrata dai poteri forti che finanziano tramite le pubblicità e decidono cosa far vedere, dei diffusori di ideologie sintetiche e innaturali, di una scuola che non insegna ma devia, di una società che invece che investire nella famiglia fa di tutto per distruggerla. E' stanco e ha detto BASTA a chi stipendiato da noi e che succhia il sangue seduto sugli scranni del parlamento vorrebbe far passare leggi che sono volte a distruggere quel che è rimasto della famiglia sana.
Speriamo il segnale sia arrivato forte e chiaro a chi di dovere e se questo non dovesse esser bastato, continueremo ad esser il faro dell Italia e a questo punto del mondo !

Nessun commento:

Posta un commento