Etichette

lunedì 27 ottobre 2014

NOVENA A SAN GIUDA TADDEO - IX GIORNO - 27 ottobre




Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo Amen
O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. 
Gloria al Padre
Credo

O Santo Apostolo e fedele discepolo di Gesù Cristo, San Giuda Taddeo, da questo istante ed in ogni momento della mia vita rinnovo la promessa che ti ho fatto nel primo giorno di questa novena, scegliendoti come mio potente avvocato, di rifugiarmi per sempre sotto il tuo altissimo patrocinio.
Ti prometto inoltre di fare quanto sarà in mio potere per diffondere la devozione verso di te.
Mio amato e potente Patrono, come accorresti con zelo instancabile, attraverso la predicazione e i miracoli, a liberare dalle tenebre dell’errore tanti infedeli immersi nel paganesimo, ti supplico di intercedere presso Dio pe me, miserabile e peccatore, affinchè per i tuoi meriti possa evitare ogni infedeltà alla Divina Grazie, e l’anima mia sia liberata da ogni abitudine cattiva e non ricada mai più nel peccato. Trovandomi oppresso dalle angosce per la presente avversità ( qui si esprime il bisogno), abbi la bontà di intercedere per me presso l’Altissimo, affinchè ne sia presto liberato e il mio cuore si riempito di gaudio spirituale, cosicchè, con allegrezza e pace, possa servire i nostro Dio seguendo le tue orme gloriose.
Santo Apostolo Giuda Taddeo, confido grandemente nella tua efficace protezione; non sdegnare le mie fervorose preghiere e le mie ardenti invocazioni, ma accoglile benigno ed esaudiscile. Tu che sei Padre degli afflitti e il consolatore degli abbandonati soccorrimi, difendimi, aiutami ora e nel momento della mia morte, perché possa vivere santamente e amare poi e benedire eternamente con te il nostro Dio infinitamente buono.
Amen.

Padre nostro; Ave Maria; 3 Gloria al Padre alla Santissima Trinità. (Per ringraziarla dei favori e privilegi concessi in vita e in morte all’Apostolo San Giuda e della gloria concessagli in cielo)
Prega per noi San Giuda Taddeo Apostolo . Perché siamo resi degni delle promesse di Cristo.

PREGHIAMO
O Dio, la cui bontà e misericordia non hanno limiti, ascolta benigno le preghiere dei tuoi figli e concedi che tutti coloro che ti onorano devotamente nel tuo Apostolo Giuda Taddeo, per l’efficacia dei suoi meriti, ottengano che sia esaudita la loro preghiera.
Per Cristo nostro Signore. Amen.
Benediciamo il Signore e rendiamo grazie a Dio.
Le anime dei fedeli defunti per la misericordia di Dio riposino in pace. Amen

RENDIMENTO DI GRAZIE
O Astro fulgidissimo del Cielo, Glorioso San Giuda Taddeo, adoro e ringrazio profondamente la Santissima Trinità che ti ha arricchito di tanti e così meravigliosi doni e ti ha prescelto fra gli altri per avvocato e protettore nell’avversità e nelle miserie più gravi e ha voluto che per tuo mezzo ci siano concesse quelle grazie e quegli aiuti che consolano gli afflitti, solevano gli oppressi e rincuorano gli abbandonati.
O mio pietoso protettore, ottienimi dalla divina bontà la grazia che ti domando. Amen.
Preghiera al Santo

San Giuda, Apostolo glorioso, fedele servo, cugno e amico di Gesù! Il nome del traditore è causa che molti ti dimentichino, ma la Chiesa ti onora e t'invoca universalmente come patrono dei casi disperati, degli affari senza rimedio.
Prega per me, che sono tanto miserabile; fa uso, te ne scongiuro, di quel particolare privilegio a te accordato di portare visibile e pronto aiuto dove l'aiuto è quasi disperato (si pensi ad una situazione particolare che si ha a cuore)
Vieni in mio soccorso in questa grande necessità così che io possa ricevere la consolazione e la protezione del Cielo in tutte le mie strettezze, tribolazioni e sofferenze, particolarmente ottienimi la grazia di ... (qui si faccia la propria domanda), e possa benedire Iddio con te e tutti gli eletti per tutta l'eternità.
Io ti prometto, o beato San Giuda, di esserti sempre riconoscente di questo grande favore, e non cesserò mai di onorarti come mio speciale e potente patrono e di fare quanto sarà in mio potere per incoraggiare la devozione verso di te. Amen.

Padre nostro – Ave Maria – Gloria al Padre.

Bisognoso quanto mai di particolare aiuto, a te ricorro con immensa fiducia, o San Giuda Taddeo, apostolo e cugino del Signore.
Conoscendo le continue grazie che Tu concedi ai tuoi devoti, ripongo ora, bisognoso del tuo aiuto e della tua protezione, tutta la mia speranza in te.
Riconosco che per i miei peccati e per la poca corrispondenza alle grazie divine non merito nulla.
Ma, veramente pentito, mi raccomando a te con tutto il fervore del mio cuore.
Ti prometto di fuggire il peccato e di vivere amando sempre il Signore ora e per tutta la vita.
O San Giuda Taddeo, protettore dei casi disperati, ricordati di me!
San Giuda, tu sai; San Giuda, tu puoi; San Giuda, tu vedi; San Giuda, provvedi.
Padre nostro – Ave Maria – Gloria al Padre

Nessun commento:

Posta un commento